Trovare un sasso lanciato nell’oceano

Trovare un sasso lanciato nell’oceano
un sasso lanciato nell'oceano introvabile come un sito web lanciato su internet

Tante aziende oggi hanno deciso di creare un sito web o stanno considerando di farlo presto. Creare un sito web significa avere una vetrina della propria attività su Internet. Informare i propri clienti di tutti i servizi o prodotti offerti in maniera semplice e intuitiva è di fondamentale importanza, ma allo stesso tempo, avere un sito web significa anche farsi trovare da possibili nuovi clienti che magari stanno cercando tramite i motori di ricerca chi tratta quel determinato prodotto o servizio.

Quotidianamente, se si cerca qualcosa, la maggior parte delle persone usa Internet come prima fonte, ma se non ci si affida ad esperti del settore, molto spesso il tuo sito web resterà invisibile, introvabile, e quindi non raggiungibile.

Internet è uno strumento affascinante, in continua evoluzione, ma è anche immenso. Per rendere l’idea della sua infinita grandezza basterebbe paragonarlo ad un oceano. Oggi creare un sito web e inserirlo sul web significa, ad esempio, prendere un sassolino e lanciarlo in questo oceano. Riusciresti a trovare quella pietrolina? Certamente no. Creare un sito web e “lanciarlo” nell’oceano Internet potrebbe comportare lo stesso problema.

I primi motori di ricerca sono nati per ovviare questo aspetto. Internet era in continua evoluzione, e quindi, era necessario uno strumento che consentiva di ricercare e individuare un sito web utilizzando solo alcune parole chiave. Oggi, data l’enorme quantità di dati presenti, le semplici parole chiave non bastano. E’ necessario adottare delle tecniche per far si che un sito web diventi “importante” è quindi preso in maggior considerazione dai motori di ricerca.

 

seo per farsi trovare su internet

 

I motori di ricerca analizzano un sito web utilizzano una serie di algoritmi con i quali riescono a “catalogarlo” e ad attribuirgli una certa importanza. Il SEO o ottimizzazione sui motori di ricerca consente, adottando alcune tecniche, un facile reperimento del sito da parte degli utenti che cercano sui motori e normalmente determina l’aumento del volume di traffico qualificato (utenti specificamente interessati) che un sito web riceve tramite i motori di ricerca.

Tali attività comprendono l’ottimizzazione della struttura del sito e degli url (url optmization), dell’accessibilità delle informazioni da parte dei motori degli utenti, spider (robot and sitemap optimization) sia del codice sorgente (code and error optimization), degli approfondimenti link (link optimization), la presenza delle immagini, della pagina web, sia dei contenuti.

Oggi non è più sufficiente realizzare un sito, inserirlo sul web, e aspettare che qualcuno ti trovi. Anzi, è vero il contrario; bisogna fare di tutto per farsi trovare utilizzando tutte le tecniche possibili, dal SEO al Web Marketing, all’uso dei Social Network, ma questo verrà approfondito nel prossimo post.

 

 
Comments
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply