Come proteggere il proprio sito wordpress.

Come proteggere il proprio sito wordpress.
sicurezza wordpress

WordPress è la piattaforma open source più utilizzata per la realizzazione di siti web ad oggi, per questo è anche un facile bersaglio dagli attacchi hacker.
La minaccia può impattare sia in termini di business continuity che in termini economici o legali.
È diventato quindi importante proteggere il sito WordPress da possibili attacchi attuando una corretta gestione della propria sicurezza informatica.

Gli obiettivi degli attacchi hacker.

Gli attacchi hacker hanno come scopo la violazione dei dati presenti nel database in termini di disponibilità, integrità e confidenzialità.
Gli obiettivi possono infatti essere:

  • creare una rete Botnet, cioè una rete composta da siti infettati e controllata da un botmaster senza che i proprietari dei siti siano consapevoli;
  • sottrarre i dati degli utenti ed utilizzarli per secondi fini;
  • sfruttare database per inviare agli indirizzi e-mail campagne di spam e/o phishing;
  • utilizzare il sito web attaccato come “repository” di contenuti illegali.

Mettere in sicurezza il sito wordpress.

Analizzati i rischi e gli obiettivi degli attacchi hacker, come è possibile proteggere il proprio sito wordpress?
Ecco alcuni pratici consigli:

  • adottare un protocollo https;
  • modificare le impostazioni di default (come i dati di accesso e i permalink del pannello di accesso);
  • impostare password complesse;
  • aggiornare sempre la versione in uso del software, anche i temi e i plugin;
  • scegliere un hosting sicuro e affidabile;
  • gestire e monitorare gli account e i ruoli;
  • effettuare periodicamente il backup dei dati;
  • effettuare attività di vulnerability assessment e network scan.

Noi di Tocode ti aiutiamo a proteggere il tuo sito WordPress offrendoti assistenza e consulenza. Ti garantiamo un servizio di hosting affidabile e tutti gli aggiornamenti di sicurezza per il tuo sito web.

 
Comments